Il programma Acqua Banfora realizza lo scaling-up di una impresa di perforazione in Burkina Faso, nella provincia di Banfora. Fondazione Aurora, in collaborazione con il Movimento Shalom e l’OCADES Banfora, si impegna nella realizzazione delle attività necessarie per migliorare le conoscenze, le esperienze e la disponibilità di attrezzature dell’impresa composta di giovani burkinabé.

Si mira in tal modo a generare un determinante impatto in termini sociali, tanto per l’impresa quanto per la comunità locale. Lo scaling-up permetterà infatti alla giovane impresa di perforazione di poter incrementare la propria esperienza sul campo, implementare la formazione e curare l’inserimento sul mercato locale anche tramite la creazione di contatti e sinergie bi-direzionali con l’Italia e con gli attori istituzionali africani.

In via indiretta l’iniziativa genererà impatto positivo anche per la comunità locale, grazie al potenziale aumento del numero di perforazioni.


Obiettivi

Il programma Acqua Banfora contribuisce alla realizzazione dei seguenti obiettivi:

  • Promuovere lo scaling-up di una impresa di giovani lavoratori e crescita delle attività di perforazione per la comunità locale
  • Favorire l’inserimento lavorativo e crescita professionale dei giovani coinvolti, nonché aumento delle attività dell’impresa
  • Realizzazione di scambi professionali, grazie alla istituzione di dialogo bi-direzionale Italia-Africa
  • Generare impatto sociale in termini di aumento di opportunità lavorative per l’impresa e per la comunità locale, nonché tramite nuove possibilità di perforazione di forages
  • Aumentare l’accesso all’acqua potabile e alla formazione tecnica specialistica

Attività
  • Formazione tecnica e specialistica: i giovani membri dell’impresa frequenteranno a Ouagadougou, presso un’impresa di perforazione già attiva, un periodo di formazione specialistica al fine di migliorare le conoscenze tecniche in merito alle mansioni svolte;
  • Fornitura macchinari, attrezzature e spazi: sulla base delle richieste dell’impresa, si provvederà a incrementare la disponibilità di macchinari e attrezzature, rendendo il più possibile efficienti le attività di perforazione. Si individuerà inoltre un locale adatto al deposito dei macchinari e alla sede dell’impresa;
  • Scambio professionale: professionisti e tecnici italiani specializzati nelle attività di perforazione saranno presenti durante la prima fase di avvio delle attività, realizzando importanti scambi professionali e completando la formazione dei giovani coinvolti sul campo;
  • Convenzione per perforazioni: al fine di consentire la perforazione di un numero sufficiente di forages per la comunità locale si procederà alla stipula di una convenzione con la giovane impresa, sulla base anche delle indicazioni di localizzazione provenienti dalle istituzioni locali;
  • Follow-Up: le attività di scambio professionale, accompagnamento all’inserimento sul mercato, manutenzione e assistenza tecnica saranno portate avanti per un periodo della durata di almeno tre anni.

Partner del progetto